Abc cappa cucine

Qual'è lo scopo di una cappa cucina? quello di eliminare odori e fumi sgradevoli generati dalla cottura. Come funziona una cappa? Uno o più motori aspiratori sono posizionati all'interno di una scocca. La scocca può essere in acciaio, di legno o laminato con ante come gli altri pensili od altri materiali. Dei filtri metallici o sintetici sono posizionati sotto al motore per fermare i grassi aspirati i quali cosi non intasano il motore e permettono una più facile pulizia. I filtri metallici sono solo da lavare anche in lavastoviglie per manutenzione, quelli sintetici tipo panno lana di vetro vanno sostituiti dopo circa un paio di mesi se usati frequentemente.

Cappe cucina

Tutte le cappe da cucina in commercio permettono l'utilizzo in versione aspirante o filtrante. Con l'aspirante va applicato un tubo sopra al motore che convoglia i fumi ed odori all'esterno, con la filtrante va aggiunto un apposito filtro a carbone sopra al motore d'aspirazione. Questo filtro carbone ferma parzialmente gli odori e grassi, ed il flusso d'aria aspirato viene filtrato e rimesso in circolo nella stanza. Questi filtri carbone antiodore presenti solo sulle cappe filtranti vanno sostituiti regolarmente di media ogni 3 mesi. Ove possibile per un miglior funzionamento della cappa si consiglia la versione aspirante con grossa potenza di uno o più motori, con tubo per l'esterno di diametro 12 o più con il minor numero di curve e lunghezza del tubo.

Per maggiori info ed immagini sulle cappe per cucine, consultare: in cucine.it