Idee di design: come arredare casa con le opere d’arte

Idee di design: come arredare casa con le opere d’arte

Una tendenza sempre più diffusa fra gli interior design è quella di impreziosire l’arredo con opere d’arte. Ecco alcune regole da seguire per farlo evitando gli errori.

Sembra essere sempre più diffusa fra gli interior design e gli architetti la tendenza di impreziosire un interno avvalendosi delle opere d’arte e ormai, quasi fosse un nuovo comandamento, non c’è appartamento che non contenga al suo interno almeno un pezzo di antiquariato.

Che sia per passione, per imitare le riviste d’arredamento o solo per investimento, l’arte è diventata ormai parte integrande dell’arredamento di design (dal 2004 al 2015 il giro d’affari dell’arte mondiale è aumentato del 600 per cento).

Tuttavia inserire un quadro, una fotografia, una scultura in un’abitazione non è semplice ne tantomeno banale. Il rischio è quello di creare dissonanze estetiche con le quali rischiamo di ottenere l’effetto opposto rispetto a quello desiderato. Quali sono dunque le regole che bisogna seguire in modo da poter scegliere le opere più adatte allo stile e al mood del nostro appartamento? Com’è possibile armonizzare tra loro quadri e tappeti di epoche e stili differenti?

Abbiamo chiesto consiglio ad Alessandro Biffanti, esperto d’arte e critico, responsabile della Galleria D’arte omonima di Milano, queste sono le regole da seguire per non sbagliare.

Privilegiate i contrasti all’omogeneità

Un buon consiglio è quello di dare la preferenza ai contrasti: ad esempio un arredamento classico abbinato con un quadro astratto monocromo. Assolutamente sconsigliato è abbinare il colore del divano a quello del quadro ed evitate inoltre di appenderglielo sopra: quando ci si siede non lo si vede! Piuttosto utilizzate l’arte per valorizzare gli angoli spogli della casa oppure le porzioni di muro vuote.

Date centralità all’opera d’arte

È buona regola ricordare che normalmente un quadro è un oggetto egocentrico, che vive di vita propria e che monopolizza l’attenzione. Capiterà dunque che per inserirla in un contesto si dovrà partire dall’opera stessa, perché dominerà l’ambiente, a prescindere dal tipo di arredamento scelto. Un buon espediente è quello di fare in modo che lo sguardo si focalizzi sul quadro.

Avvaletevi del consiglio dell’esperto

Acquistare un’opera d’arte equivale ad un vero e proprio investimento e riuscire ad abbinarla sapientemente con lo stile del proprio appartamento non è cosa semplice. In questi casi, consiglia Alessandro Biffanti, è sempre bene consultare una Galleria D’arte esperta in valutazione di opere d’arte e interni. “L’interazione tra arte e arredamento è il nostro lavoro: proponiamo le opere, facciamo consulenza di interior design e collaboriamo con l’architetto incaricato di sistemare la casa”.

icon montaggio mobili

icon montaggio mobili