Letti a soppalco: un’idea di Design che sfrutta lo spazio

I letti a soppalco rappresentano un’ottima soluzione per la zona notte: aiutano a sfruttare al meglio lo spazio senza rinunciare al design e allo stile.

Le moderne aziende produttrici di mobili hanno studiato un’ottima soluzione di arredo per chi non dispone di ampie metrature: sono i letti a soppalco.

Questa tipologia di letto permette di sfruttare al massimo lo spazio, infatti si differenziano dai normali letti a castello in quanto lasciano la possibilità di arredare lo spazio sottostante al letto stesso.

Grazie alla struttura propria dei letti a soppalco, infatti, è possibile riutilizzare uno spazio importante, che altrimenti sarebbe ingombrato dal materasso, e convertirlo in zona studio, zona relax oppure è possibile posizionare in quella zona l’armadio o la libreria. Se dovete arredare stanze da letto non molto grandi oppure il vostro monolocale questa rappresenta senza dubbio la soluzione ideale.

Prima di acquistarlo è consigliabile però considerare alcune variabili importanti e conoscere meglio questo geniale complemento di arredo moderno.

I letti a soppalco possono essere di quattro tipi:

  • ad altezza fissa, come quelli proposti da Ikea e Mondo Convenienza,
  • ad altezza regolabile, come il modello “Rising” di Cinius, modulabile elettronicamente in base all’esigenza del momento
  • a container, letto a soppalco con una parte rialzabile nella quale riporre coperte e cappotti
  • a soffitto, ovvero il classico letto a soppalco, rivisto e corretto in base alle esigenze di ognuno

Queste strutture sono perfette quando i soffitti sono alti almeno 3 metri

Questo permette di poter organizzare al meglio la zona sottostante e anche di dormire con più agio.

Letti a soppalco matrimoniali

Esistono letti a soppalco matrimoniali, che risultano particolarmente adatti per una giovane coppia che occupa un appartamento in città di piccola metratura. Il modello va scelto in base alla disponibilità economica ma soprattutto in base allo spazio disponibile e alle reali esigenze della coppia. Un buon consiglio in questo caso può essere quello di scegliere il modello container, in modo da poterlo sfruttare anche per riporre vestiti, coperte e biancheria.

Letti a soppalco per bambini

Realizzare una zona relax o una zona studio tranquilla, separata dal salotto o dalla cucina, è un modo per permettere ai bambini di concentrarsi meglio nello studio e per avere un angolino tutto loro, dove chiacchierare con gli amichetti, leggere un libro o, semplicemente, giocare. Nella zona sottostante potrete infatti sistemare la scrivania per lo studio, ma anche un morbido divanetto a due posti, dove il bambino potrà sedersi con gli amici o riposare senza dover usare il letto.

icon montaggio mobili

icon montaggio mobili